UFFICIO DI SVILUPPO DEL PROGETTO

Chi siamo?

L’ufficio di pianificazione e sviluppo Don Bosco Medio Oriente è stato ufficialmente istituito nel Maggio 2016. La sua sede centrale è ubicata nel centro Salesiano di Cremisan, in Palestina, mentre due uffici locali sono stati aperti in Egitto nel Gennaio 2018 e in Siria nel Luglio 2018.

Con l’approvazione del mandato e dei documenti statutari da parte del Consiglio ispettoriale MOR, gli obiettivi dell’ufficio, le sue procedure e l’agenda operativa sono stati definiti e ora rappresentano la base del sostegno dell’attività dei centri Don Bosco in favore di giovani e bambini svantaggiati ed emarginati in tutto il Medio Oriente.

I nostri valori

La nostra visione: sulla scia dell’insegnamento di Don Bosco, contribuiamo a plasmare un mondo che offra pari opportunità di un futuro dignitoso a bambini e giovani di qualsiasi origine e provenienza, incentrato sui principi dell’umanità cristiana.

La nostra missione si esplica nel supportare i centri Don Bosco del MOR nel rafforzare e massimizzare il loro impatto nel promuovere l’educazione, l’empowerment sociale e lo sviluppo umano dei giovani vulnerabili, portandoli ad essere buoni cristiani e cittadini onesti.

Cosa facciamo

Il PDO MOR persegue tre linee di attività principali nei diversi paesi in cui opera:

  •     Rafforzare l’offerta educativa tecnica e professionale nei diversi Istituti Don Bosco della regione.
  •     Migliorare le opportunità di sviluppo sociale e di responsabilizzazione dei giovani all’interno dei centri e degli oratori Don Bosco.

·      Fornire mezzi di sostentamento e sostegno sociale a rifugiati e migranti.

Come lo facciamo

Il PDO MOR persegue attivamente gli obiettivi citati garantendo:

  • Partecipazione e coinvolgimento dei beneficiari.
  • Sviluppo delle capacità del personale religioso e laico coinvolto nello sviluppo e nella gestione dei progetti.
  • Fornitura di supporto nella pianificazione strategica a medio e lungo termine dei centri DB.
  • Promozione della sostenibilità istituzionale ed economica degli interventi.
  • Trasparenza e responsabilità nei confronti di donatori e partner.

Dove lavoriamo

Equipe di lavoro

General Management

Sede DOP MOR (Cremisan- Terra Santa)

Egypt

Syria and Lebanon

Active projects

C’è sempre SPERANZA – Siria

La guerra civile siriana rappresenta una delle peggiori crisi umanitarie del nostro tempo. La popolazione si è ridotta da 21 milioni a 17 e oggi 13 milioni di persone hanno urgente bisogno di sostegno umanitario, compresi gli oltre 6 milioni di sfollati interni – il 28% dei quali solo nella capitale Damasco – a cui si aggiungono i 3 milioni che vivono in zone difficili da raggiungere. Da metà marzo, inoltre, il governo della Siria ha iniziato ad applicare severe misure di restrizione per contenere la diffusione di Covid-19.

Le attività in tutto il Paese sono ora profondamente influenzate da coprifuoco, dalle limitazioni ai movimenti, chiusura dei mercati e blocco dei commerci. I costi dei beni primari continuano a superare il potere d’acquisto e le famiglie siriane vivono un momento di stress economico inimmaginabile.

Agli effetti diretti della crisi economica si aggiungono le problematiche scolastiche: le scuole funzionano a singhiozzo, e gli studenti (dai bambini delle scuole primarie agli universitari) non sono attrezzati per poter seguire le lezioni da casa, e stanno rimanendo sempre più indietro negli studi.

A fronte di questa situazione, i Figli spirituali di Don Bosco in Siria, attivi a Damasco, Kafroun e Aleppo, sono ormai abituati a lavorare in condizioni di emergenza, e si sono attivati per aiutare le famiglie che, già provate da anni di guerra, si trovano ora a fronteggiare gli effetti della pandemia.

Per questo hanno istituito due diversi programmi di sostegno a chi si trova in difficoltà scolastica: uno che beneficerà 200 bambini, e un altro rivolto a 180 fra studenti degli ultimi anni delle superiori e universitari.

A questi progetti di rinforzo scolastico, se ne aggiunge un terzo, di sostegno economico, a 200 famiglie vulnerabili.

Ogni iniziativa viene portata avanti con l’obiettivo, proprio del carisma salesiano, di prendersi cura dei minori più svantaggiati e di offrire loro quelle opportunità di sviluppo che altrimenti essi non potrebbero conseguire

Perché, come ebbe a dire durante una testimonianza il salesiano siriano don Pier Jabloyan, “chi semina terrore e dolore con la guerra, è destinato a finire nella spazzatura della storia. Ma chi resta con chi soffre, sarà ricordato per sempre”.

Project 2 Name

“Sed ut perspiciatis unde omnis iste natus error sit voluptatem accusantium doloremque laudantium, totam rem aperiam, eaque ipsa quae ab illo inventore veritatis et quasi architecto beatae vitae dicta sunt explicabo. Nemo enim ipsam voluptatem quia voluptas sit aspernatur aut odit aut fugit, sed quia consequuntur magni dolores eos qui ratione voluptatem sequi nesciunt. Neque porro quisquam est, qui dolorem ipsum quia dolor sit amet, consectetur, adipisci velit, sed quia non numquam eius modi tempora incidunt ut labore et dolore magnam aliquam quaerat voluptatem. Ut enim ad minima veniam, quis nostrum exercitationem ullam corporis suscipit laboriosam, nisi ut aliquid ex ea commodi consequatur? Quis autem vel eum iure reprehenderit qui in ea voluptate velit esse quam nihil molestiae consequatur, vel illum qui dolorem eum fugiat quo voluptas nulla pariatur?”

Project 3 Name

“Sed ut perspiciatis unde omnis iste natus error sit voluptatem accusantium doloremque laudantium, totam rem aperiam, eaque ipsa quae ab illo inventore veritatis et quasi architecto beatae vitae dicta sunt explicabo. Nemo enim ipsam voluptatem quia voluptas sit aspernatur aut odit aut fugit, sed quia consequuntur magni dolores eos qui ratione voluptatem sequi nesciunt. Neque porro quisquam est, qui dolorem ipsum quia dolor sit amet, consectetur, adipisci velit, sed quia non numquam eius modi tempora incidunt ut labore et dolore magnam aliquam quaerat voluptatem. Ut enim ad minima veniam, quis nostrum exercitationem ullam corporis suscipit laboriosam, nisi ut aliquid ex ea commodi consequatur? Quis autem vel eum iure reprehenderit qui in ea voluptate velit esse quam nihil molestiae consequatur, vel illum qui dolorem eum fugiat quo voluptas nulla pariatur?”

This post is also available in: Arabo Inglese